top of page

Analisi di Rischio sito Ex Sinudyne in Comune di Ozzano dell’Emilia (BO)

L’area oggetto di indagine è situata nel Comune di Ozzano dell’Emilia (BO) dove un tempo era presente l’Ex Società Elettronica Italiana S.p.A. Sinudyne, produttrice di elettrodomestici, apparecchi televisivi e radiofonici. 

All’interno del sito sono state eseguite varie campagne di indagini che avevano evidenziato superamenti delle CSC per gli idrocarburi pesanti (C>12) nei terreni, provenienti da una cisterna interrata, de sei superamenti delle CSC nelle acque di falda per i composti Alifatici Clorurati Cancerogeni.

Nel 2019 è stata eseguita la messa in sicurezza dell’area ed è stata rimossa della cisterna.
Nel 2020 è stata eseguite un’ulteriore indagine sulle acque sotterranee per approfondire quanto emerso nelle prime indagini del 2017. Sono stati realizzati due nuovi piezometri ed è stato eseguita una nuova campagna di monitoraggio. Le analisi hanno nuovamente confermato i superamenti delle CSC per i composti Alifatici Clorurati Cancerogeni, le cui concentrazioni però risultano maggiori nel piezometro di monte rispetto a quello di valle. Il sito è stato dunque considerato estraneo alla contaminazione della falda e pertanto non è stato necessario alcun intervento di bonifica.

Successivamente è stata effettuata una Analisi di Rischio sito specifica per verificare la presenza di rischio dato dalla contaminazione della falda e l’idoneità dell’area alle destinazioni d’uso previste dal Piano Urbanistico Attuativo comunale. Sono state valutate, quali possibili percorsi e vie di esposizioni potenzialmente attive sul sito, l’inalazione di vapori si sostanze volatili in ambiente indoor ed outdoor per i bersagli bambini/adulti. 

Contattaci subito

per un preventivo personalizzato in base alle tue esigenze

bottom of page